Radio Risposta Web

San Valentino

, 14 February 2021

Oggi in tanti festeggiano San Valentino, la cosiddetta festa degli innamorati. Una festa antichissima, che risale all’impero romano, una festa in origine pagana e piuttosto lasciva, poi in qualche modo cristianizzata. Una festa popolarissima, pare che ci saranno circa 1 miliardo di biglietti di auguri, solo a Natale se ne spediscono di più. Biglietti d’amore che vengono appunto chiamati valentine.

E ancora una volta possiamo mettere in evidenza un clamoroso contrasto: il mondo in questo giorno celebra l’amore romantico, l’amore ideale, quello dei romanzi e dei film. Un amore che la Scrittura e l’esperienza ci insegnano essere condizionato, egoista, possessivo, egocentrico. Un amore che in fondo è ricerca di soddisfazione dei propri bisogni, un amore che “finisce” quando l’altro non è più in grado di darmi quello di cui ho bisogno.

I figli di Dio, per grazia attraverso la fede, conoscono il vero Amore e possono celebrare tutti i giorni il vero amore, quello di un Dio che è Amore e ci ama di un amore puro, perfetto, gratuito, incondizionato, eterno. Un Dio che ci ha mandato il più bel biglietto di amore della storia, cioè la Sua Parola, e ci ha fatto il più bel regalo, incarnandosi per andare a morire in croce e procurandoci così il perdono dei peccati e la riconciliazione col Padre.

Se c’è qualcuno che non ha ancora accettato la sua offerta gratuita di amore, sappia che è anche a sua disposizione, non c’è numero chiuso, è ancora a sua disposizione, lo sarà sino a quando il Signore gli darà di vivere, basta dire SI alla sua offerta d’amore. Ma il tempo è adesso, perché il domani non ci appartiene.

Share Button

Commenti

Scrivi per primo un commento.

Rispondi