Ascolta!


Native Flashradio V3

NOVITA’, APPUNTAMENTI IN EVIDENZA, CONTENUTI DA NON PERDERE!

TU E NOI!

Un saluto, un pensiero, una breve esperienza… condividili con noi e con la famiglia di Radio Risposta Web!
Lascia il tuo messaggio vocale via WhatsApp al numero 3209273911
Li condivideremo in radio; per essere d’incoraggiamento e crescita per ognuno di noi.
Intanto guarda questo video; vai alla pagina Tu e Noi.

DISCO HIGHLIGHT

Ospite in questi giorni di Elena Rubino al Disco Highlight il CD TU SEI IL SIGNORE di MASSIMO E SIMONA PATTI.
Tutta la selezione degli album già presentatati la trovi alla pagina DISCO HIGHLIGHT
Ogni giorno alle ore:
00:30, 3:45, 8:30, 12:45, 15:35, 18:35, 21:30
LA VITA NON E’ UN GIOCO
Le storie a puntate di Radio Risposta
In questi giorni, PER QUESTA CROCE TI UCCIDERO’, di Bruce Olson.
Prigionia, malattia, terrore, solitudine e tortura. Ma ciò che ha scoperto Bruce Olson attraverso le prove e gli errori ha rivoluzionato il mondo missionario… Continua…
Altri racconti già trasmessi alla pagina LA VITA NON E’ UN GIOCO.
Ogni giorno alle ore: 1,45, 8.40, 15,45, 22.45
A DOMANDA, RISPOSTA!

E’ una breve rubrica presentata da Mario Pieri, assieme a Giuseppe Berri, nella quale, in pochi minuti, si cerca di dare una risposta breve e coincisa alle domande di fondo dell’uomo. Risposte che a volte meritano un ulteriore approfondimento, quindi: info@radiorisposta.org, oppure 320 927 3911 (WhatsApp).
Lunedì 11.40, mercoledì 3.20, venerdì 14.40, domenica 3.20 e 21.00
VOCI IN CITTA’

Voci in Città, ideato e condotto da Mauro Ferraris, è un magazine radiofonico storico; prese infatti avvio nel lontano 1989 sulle radio evangeliche intaliane ed ora, dopo trent’anni è ritornato in una nuova veste e con una nuova edizione.
Dal lunedì al venerdì, alle ore 5:00, 9:00 e alle ore 16.000
DI NOTTE

E’ un nuovo programma, sempre con Mauro Ferraris, questa volta però di notte. E’ un inedito nel suo genere, un programma minimalista e soft, sia nelle scelte musicali, sia nei conenuti per farvi compagnia per un’ora, di notte, appunto!
Dal lunedì al venerdì, alle ore 02:00 e alle ore 23.0004:00 ed alle 16:00
ATTENDI QUEI DUE
Fra il serio e il faceto, Martino Cassano e Stefano Bongiovanni vi tengono compagnia ogni week-end per due ore con musica, libri, cinema, viaggi, giornali e tanto altro, ma soprattutto con la Parola di Dio.
Sabato alle ore 10:00, in replica la domenica alle ore 17:00
IL PUB RADIOFONICO
Sempre con Martino Cassano e Stefano Boungiovanni, ripescato da “Attendi quei due”, per le nostre rubriche Re-mix, vi riproponiamo “Il pub radiofonico: artisti cristiani sul palco”.
Mercoledì alle ore 11:00 e venerdi alle 21:10
I NEGRO SPIRITUALS
Attraverso questo viaggio cercheremo, per quanto ci è possibile, di dare al Negro Spiritual un’immagine ampia e fedele sia spirituale che musicale. Partendo dalla schiavitù dei negri d’America, si parlerà di storia, della loro origine e del significato dello Spiritual, nonché dei contenuti “teologici” di questi canti, fino ad arrivare all’eredità musicale che gli Spirituals hanno lasciato alla musica contemporanea.
I Negro Spirituals è un viaggio storico e musicale, dalle radici ai nostri giorni, in compagnia di Mario Pieri.
Lunedì ore 9:30 e 19:15, Sabato ore 3:30
L’OPINIONE

L’opinionista Haulwen Morgan, assieme a Gianfranco Piccirillo vi invitano a riflettere sui temi più vari proponendo una visione biblica sui fatti della vita. Si tratta di un “estratto” dal programma La posta in gioco.
Mercoledì ore 8:00, Giovedì ore 11:30, Sabato ore 22:00
Share Button

Il domani non ci appartiene

, 30 Gennaio 2020

Poco tempo fa un mio amico è stato investito insieme a sua madre mentre attraversavano insieme la strada. Tutti e due, grazie a Dio, non hanno subito lesioni gravi ed ora stanno bene.

Poco tempo dopo, il 26 gennaio 2020, il famoso giocatore di basket Kobe Bryant è morto in un incidente con il suo elicottero. Insieme a lui c’era anche la figlia tredicenne, Gianna, una giovane promessa nascente del basket femminile.

Il domani non ci appartiene. Illudiamo noi stessi se diciamo il contrario. Diamo per scontato che stasera saremo ancora qui, o che domattina rivedremo il sole come tutti gli altri giorni che sono passati. Il domani non appartiene a noi stessi. Noi non siamo padroni nel nostro futuro. Quello è il tempo di Dio. Solo Lui lo conosce, e dona a tutti noi un giorno di vita in più.
È dannatamente facile – troppo facile – dare per scontato questa verità e questa grazia.

La nostra vita è sempre appesa ad un filo – eppure noi ci facciamo distrarre dalle cose che non contano e che sono superflue, e diamo alle cose superficiali lo stesso valore che dovrebbero avere invece le cose più importanti ed essenziali.

La nostra vita.
La nostra anima.
Dio.
Il Suo amore per noi.
La nostra relazione con Lui.

La Bibbia dice questo a riguardo. “La vita non vale più del cibo e il corpo più del vestito? (…) Non temete coloro che uccidono il corpo, ma non possono uccidere l’anima; temete piuttosto colui che può far perire l’anima e il corpo nella Geenna.” (Matteo 6:25, 10:28).

Il domani non ci appartiene.
Il domani appartiene a Dio.
Ed anche la tua vita è nelle Sue mani.

NON SPRECARE IL TEMPO CHE DIO TI DÀ
NON SPRECARE LA VITA CHE DIO TI DÀ

Share Button
Posted in: Uncategorized

Vulnerabilità

, 2 Gennaio 2020

L’azienda per cui lavoro mi sta facendo fare un corso di Leadership. Nella lezione di ieri, la docente ci ha citato alcuni comportamenti che un bravo leader dovrebbe avere per creare un clima di fiducia coi suoi collaboratori. Uno di

I segni del Natale

, 9 Dicembre 2019

IL PRESEPE Tradizione collegata al festeggiamento del Natale. Il Presepe nasce dall’intento di creare qualche cosa di buono, di interessante, che serva a ricordare gli avvenimenti, i fatti della nascita di Gesù. Pare sia stato introdotto da Francesco d’Assisi intorno

Contese

, 26 Agosto 2019

Qualche anno fa, nel cercare di arrivare a casa di mio suocero a Genova, accettai il suggerimento del navigatore che indicava una via a me sconosciuta che mi avrebbe fatto guadagnare qualche minuto. Mi ritrovai a percorrere una stradina tortuosa,

Spiritual (?)

, 31 Luglio 2019

Prima della mia conversione, ero un grande appassionato di Fabrizio De Andrè. Mi piaceva, tra le altre, una sua canzone intitolata Spiritual. Nonostante a quei tempi mi professassi cristiano e frequentassi chiese cattoliche , non mi ero mai accorto che