Ascolta!


Native Flashradio V3

NOVITA’, APPUNTAMENTI IN EVIDENZA, CONTENUTI DA NON PERDERE!

 

APRIRAI UNA VIA
Michael W. Smith e Vanessa Campagna
Una canzone per l’Italia e il mondo!

TU E NOI!

Un saluto, un pensiero, una breve esperienza… condividili con noi e con la famiglia di Radio Risposta Web!
Lascia il tuo messaggio vocale via WhatsApp al numero 3209273911
Li condivideremo in radio; per essere d’incoraggiamento e crescita per ognuno di noi.
Intanto guarda questo video; vai alla pagina Tu e Noi.

DISCO HIGHLIGHT

In DISCO HIGHLIGHT, in questi giorni, presentato da Elena Rubino, vi riproponiamo CIELO DENTRO ME, un CD di qualche anno fa di NICO BATTAGLIA.
Tutta la selezione degli album già presentatati la trovi alla pagina DISCO HIGHLIGHT
Ogni giorno alle ore:
00:30, 3:45, 8:30, 12:45, 15:35, 18:35, 21:30
LA VITA NON E’ UN GIOCO
Le storie a puntate di Radio Risposta
In questi giorni, DISCOTECA, CARCERE, EROINA, di Jurg Schmid; l’odissea di un re delle discoteche… Continua…
Altri racconti già trasmessi alla pagina LA VITA NON E’ UN GIOCO.
Ogni giorno alle ore: 1,45, 8.40, 15,45, 22.45
A DOMANDA, RISPOSTA!

E’ una breve rubrica presentata da Mario Pieri, assieme a Giuseppe Berri, nella quale, in pochi minuti, si cerca di dare una risposta breve e coincisa alle domande di fondo dell’uomo. Risposte che a volte meritano un ulteriore approfondimento, quindi: info@radiorisposta.org, oppure 320 927 3911 (WhatsApp).
Lunedì 11.40, mercoledì 3.20, venerdì 14.40, domenica 3.20 e 21.00
VOCI IN CITTA’

Voci in Città, ideato e condotto da Mauro Ferraris, è un magazine radiofonico storico; prese infatti avvio nel lontano 1989 sulle radio evangeliche intaliane ed ora, dopo trent’anni è ritornato in una nuova veste e con una nuova edizione.
Dal lunedì al venerdì, alle ore 5:00, 9:00 e alle ore 16.000
DI NOTTE

E’ un nuovo programma, sempre con Mauro Ferraris, questa volta però di notte. E’ un inedito nel suo genere, un programma minimalista e soft, sia nelle scelte musicali, sia nei conenuti per farvi compagnia per un’ora, di notte, appunto!
Dal lunedì al venerdì, alle ore 02:00 e alle ore 23.0004:00 ed alle 16:00
ATTENDI QUEI DUE
Fra il serio e il faceto, Martino Cassano e Stefano Bongiovanni vi tengono compagnia ogni week-end per due ore con musica, libri, cinema, viaggi, giornali e tanto altro, ma soprattutto con la Parola di Dio.
Sabato alle ore 10:00, in replica la domenica alle ore 17:00
IL PUB RADIOFONICO
Sempre con Martino Cassano e Stefano Boungiovanni, ripescato da “Attendi quei due”, per le nostre rubriche Re-mix, vi riproponiamo “Il pub radiofonico: artisti cristiani sul palco”.
Mercoledì alle ore 11:00 e venerdi alle 21:10
I NEGRO SPIRITUALS
Attraverso questo viaggio cercheremo, per quanto ci è possibile, di dare al Negro Spiritual un’immagine ampia e fedele sia spirituale che musicale. Partendo dalla schiavitù dei negri d’America, si parlerà di storia, della loro origine e del significato dello Spiritual, nonché dei contenuti “teologici” di questi canti, fino ad arrivare all’eredità musicale che gli Spirituals hanno lasciato alla musica contemporanea.
I Negro Spirituals è un viaggio storico e musicale, dalle radici ai nostri giorni, in compagnia di Mario Pieri.
Lunedì ore 9:30 e 19:15, Sabato ore 3:30
L’OPINIONE

L’opinionista Haulwen Morgan, assieme a Gianfranco Piccirillo vi invitano a riflettere sui temi più vari proponendo una visione biblica sui fatti della vita. Si tratta di un “estratto” dal programma La posta in gioco.
Mercoledì ore 8:00, Giovedì ore 11:30, Sabato ore 22:00
Share Button

Arresti domiciliari

, 25 Marzo 2020

Gli Atti degli Apostoli si concludono con la prigionia di Paolo a Roma. Così racconta Luca: E Paolo rimase due anni interi in una casa da lui presa in affitto, e riceveva tutti quelli che venivano a trovarlo, proclamando il regno di Dio e insegnando le cose relative al Signore Gesù Cristo, con tutta franchezza e senza impedimento (Atti 28:30-31).

Fatte le debite proporzioni noi stiamo vivendo una situazione simile a quella di Paolo. Lui era prigioniero ma godeva di una certa libertà, quella per esempio di ricevere visite e di scrivere lettere.

Noi in questo periodo siamo privati di libertà basilari a cui eravamo abituati, che davamo per scontate, in primis quella di uscire di casa, di andare dove vogliamo. Siamo, per il bene nostro e del nostro prossimo, agli “arresti domiciliari”.

Siamo ancora liberi di fare certe cose; a differenza di Paolo, non possiamo ricevere visite ma possiamo tenerci in contatto con gli altri attraverso  i mezzi tecnologici che il Signore ci ha regalato (media, social media, sistemi di teleconferenze…).

E, proprio come Paolo, possiamo e dobbiamo utilizzare bene questo tempo. Paolo infatti  in quegli anni ha scritto, per la grazia di Dio e l’ispirazione dello Spirito Santo, quattro lettere meravigliose, quattro perle assolute, ricche di straordinari insegnamenti sulla persona e l’opera di Cristo: Efesini, Colossesi, Filemone e Filippesi (occorre precisare che, secondo una minoranza di studiosi, queste lettere furono scritte durante la prigionia a Cesarea, ma anche se così fosse evidentemente il succo non cambierebbe).

In quegli anni, attraverso quelle lettere, Paolo ha mantenuto i contatti con tutti i fratelli e, attraverso i suoi collaboratori, ha dato direttive e linee guida, ha esortato e a volte corretto tutte le comunità da lui fondate o visitate contribuendo in maniera decisiva alla crescita delle chiese locali contemporanee e della chiesa universale di tutti i tempi e luoghi.

Oggi, il Signore ci sta regalando un momento straordinario, straordinario nel vero senso del termine, cioè fuori dal comune, ma anche straordinario nel senso che è ricco di possibilità.

Impariamo anche noi a sfruttare questo tempo per meditare la Parola di Dio,  per intercedere, per evangelizzare, per proclamare il Regno di Dio, per esortarci a vicenda, per crescere in comunione fraterna e soprattutto per crescere in comunione con Lui.

Share Button

Autoinganno

, 1 Marzo 2020

L’azienda per la quale lavoro mi ha fatto fare nelle ultime settimane un corso di marketing. Le prime lezioni vertevano sulla importanza della Customer Satisfaction; tra le altre cose ci hanno dato qualche nozione su come redarre un questionario per

Il domani non ci appartiene

, 30 Gennaio 2020

Poco tempo fa un mio amico è stato investito insieme a sua madre mentre attraversavano insieme la strada. Tutti e due, grazie a Dio, non hanno subito lesioni gravi ed ora stanno bene. Poco tempo dopo, il 26 gennaio 2020,

Vulnerabilità

, 2 Gennaio 2020

L’azienda per cui lavoro mi sta facendo fare un corso di Leadership. Nella lezione di ieri, la docente ci ha citato alcuni comportamenti che un bravo leader dovrebbe avere per creare un clima di fiducia coi suoi collaboratori. Uno di

I segni del Natale

, 9 Dicembre 2019

IL PRESEPE Tradizione collegata al festeggiamento del Natale. Il Presepe nasce dall’intento di creare qualche cosa di buono, di interessante, che serva a ricordare gli avvenimenti, i fatti della nascita di Gesù. Pare sia stato introdotto da Francesco d’Assisi intorno