Radio Risposta Web

Una Parola per Oggi

Padre mio, non come voglio Io, ma come Tu vuoi.
Matteo 26:39

Non dobbiamo pensare che questa preghiera del Signore Gesu` manifesti ribellione verso il Padre: Gesu` non chiede di essere risparmiato dalla morte in croce, perche´ era proprio questo il motivo per il quale era venuto nel mondo (Giovanni 12:27). La completa sottomissione di Gesu` al volere del Padre e` un glorioso trionfo della Sua ubbidienza!
Ma forse ti chiedi: “Possibile che non esistesse un’alternativa alla morte in croce per redimere l’umanita` peccatrice?”. No! Dal cielo non vi fu risposta! Da questo silenzio eloquente apprendiamo che per Dio non c’era altra soluzione per giustificare i peccatori! Il calice amaro che Gesu` e` stato pronto a bere si riferisce al castigo per il peccato che ha subi`to al posto nostro: “Egli e` stato trafitto a causa delle nostre trasgressioni, stroncato a causa delle nostre iniquita`; il castigo, per cui abbiamo pace, e` caduto su di Lui, e mediante le Sue lividure noi siamo stati guariti” (Isaia 53:5).
Gesu` ubbidi` al Padre per donarci una nuova vita. Possa questa vita essere gia` in tuo possesso!
S.B.

Ascolta la versione audio
UNA PAROLA PER OGGI

© Una Parola per Oggi
Edizioni CEM, Modena


Scarica l’APP del calendario Una parola per Oggi per il tuo smartphone.
Disponibile nelle versioni Android e Apple nei rispettivi store.

Share Button