Radio Risposta Web

Una Parola per Oggi

“Dio ha messo nei loro cuori il pensiero dell’eternità”
(Ecclesiaste 3:11)

Molte persone, avvicinandosi alla vecchiaia, iniziano ad incupirsi, vedendo inesorabilmente avvicinarsi il momento di lasciare questa terra. Non importa quanto successo uno abbia avuto o quante ricchezze abbia accumulato: la certezza è che nell’aldilà non porteremo nulla.
Il versetto di oggi spiega perché questo pensiero può generare angoscia: Dio ha creato l’uomo perché vivesse sempre con Lui, ma il peccato originale ha introdotto la morte nel mondo. L’uomo che non conosce Dio si dispera perché è consapevole, nel profondo del suo cuore, di questa realtà e non la accetta; i figli di Dio invece hanno sconfitto la paura della morte perché, attraverso il Suo sacrificio, Gesù ha fornito, per chi crede, la riconciliazione con Dio ed ha quindi ripristinato per lui la condizione che caratterizzava Adamo nell’Eden.
L’aspirazione a vivere per sempre è giusta, perché questo era il proposito originario di Dio. Noi tutti dobbiamo passare attraverso la morte, ma se siamo discepoli di Gesù, passeremo come Lui attraverso la risurrezione per vivere sempre col Signore.
c.g.

Ascolta la versione audio
UNA PAROLA PER OGGI

© Una Parola per Oggi
Edizioni
CEM, Modena

Share Button
WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien