Radio Risposta Web

Una Parola per Oggi

“Io, l’Eterno, Ti ho chiamato e Ti prenderò per la mano; Ti custodirò e farò di Te la luce delle nazioni”
(Isaia 42:6)

“Ecco il Mio Servo, Io lo sosterrò; il Mio Eletto di cui mi compiaccio; Io ho messo il Mio Spirito su di Lui, Egli manifesterà la giustizia alle nazioni”. Così inizia il capitolo 42 di Isaia.
Le parole del versetto per oggi sono rivolte da Dio al Suo Unigenito Figlio, di cui Isaia predice l’incarnazione con sei secoli di anticipo. Ma si applicano anche a ogni sincero discepolo di Cristo. Il Signore, infatti, ha chiamato anche me e te, se sei un Suo figliuolo. Ci prende per mano, ci custodisce e vuole fare di noi la luce delle nazioni, attraverso la nostra vita e la nostra testimonianza. Anzi, ci dice che siamo la luce del mondo (Matteo 5:14), mandati a portare la verità del Vangelo in famiglia, a scuola, tra gli amici, al lavoro, in ogni luogo e circostanza, e chiamati a mostrare con i fatti che in noi vive Colui che disse: “Io sono la luce del mondo” (Giovanni 8:12).
m.m.

Ascolta la versione audio
UNA PAROLA PER OGGI

© Una Parola per Oggi
Edizioni
CEM, Modena

Share Button
WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien