Radio Risposta Web

Una Parola per Oggi

Non temere e non abbatterti, perché il Signore è con te.
1 Cronache 28:20

Prima di morire, il re Davide affidò al figlio Salomone il compito di costruire il Tempio di Gerusalemme. Si trattava di un’opera grandiosa per la quale tutto era stato minuziosamente preparato: progetto, materiali, maestranze erano pronti; non era stato trascurato nulla. C’erano tutti i presupposti perché tutto andasse a buon fine. Perché allora Davide rivolge questa esortazione al futuro re? Perché conosceva bene l’animo umano e sapeva che sarebbe bastata anche solo una piccola difficoltà per far crollare il castello di certezze. Era facile che la paura di non riuscire e lo scoraggiamento fiaccassero Salomone. L’unico modo per non piegarsi davanti a sensazioni ed emozioni era confidare nella presenza e nell’aiuto del Signore. Davide infatti continua così: “Egli non ti lascerà e non ti abbandonerà”.
Salomone seguì il consiglio del padre e, fino a che confidò nel Signore senza titubare, “il Signore, il suo Dio, fu con lui” (2 Cronache 1:1).
Che le parole di Davide siano un incoraggiamento anche per te!
a.r.m.

Ascolta la versione audio
UNA PAROLA PER OGGI

© Una Parola per Oggi
Edizioni CEM, Modena


Scarica l’APP del calendario Una parola per Oggi per il tuo smartphone.
Disponibile nelle versioni Android e Apple nei rispettivi store.

Share Button